Giovani e +Europa con Del Ghingaro; ancora rebus nel centrodestra

VIAREGGIO - "Giovani per Viareggio" appoggia la ricandidatura a sindaco di Giorgio Del Ghingaro. E' stato ufficializzato mercoledì sera in Sala di Rappresentanza in municipio. Una lista civica tutta under 35, guidata da Marian Puosi, che dopo settimane di voci ha sciolto la riserva sul sostegno al primo cittadino.

-

“Il futuro siamo noi” è lo slogan del gruppo che plaude ai risultati in ambito rifiuti zero, al successo del Jova Beach Party e l’uscita dal dissesto. Con la presentazione della “gioventù delghingariana” (come è già stata ribattezzata in città) si fa sempre più affollata la coalizione, come annuncia lo stesso Del Ghingaro su Fb. “Lista Del Ghingaro, Viareggio Democratica, Uniti per Viareggio e Torre del Lago, Progetto per Viareggio, CivicaMente, Giovani per Viareggio, BuonSenso”. A cui si aggiunge Italia Viva di Matteo Renzi e, ultima in ordine, Più Europa, che propone una lista unica tra renziani e calendiani.

Sul fronte centrodestra intanto siamo agli sgoccioli. Entro il 22 febbraio, giorno dell’arrivo di Matteo Salvini per inaugurare la sede della Lega a Torre del Lago, i tre pariti alleati contano di aver trovato un candidato sindaco. Il toto nomi vede non solo il leghista Alessandro Santini ma anche la gallerista Barbara Paci, viareggina con attività a Pietrasanta, come volto civico.

Ma in queste ore è arrivato il no di Fratelli d’Italia. “Per noi esistono solo candidati politici” – scrive il direttivo della Meloni. “Quindi a meno che Barbara Paci (che poco conosciamo) non sia proposta dalla Lega o da Forza Italia con le dovute garanzie, noi prendiamo in considerazione  solo Alessandro Santini.” Il nome proposto invece da Fratelli d’Italia è l’ex presidente del Pucciniano Massimiliano Simoni. Il punto dirimente è quale partito della coalizione dovrà indicare il candidato e su questo avranno un peso anche le scelte per la corsa alla presidenza della Regione.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.