I carabinieri arrestano slovacco su mandato di cattura internazionale

LUCCA - Nella serata di mercoledì i carabinieri della Stazione di Borgo Giannotti hanno eseguito un arresto provvisorio ai fini di estradizione, di un cittadino slovacco, 49/enne, da alcuni giorni domiciliato nel Comune di Lucca, presso l’abitazione della figlia.

-

I militari hanno proceduto al controllo dell’auto a bordo della quale lo straniero viaggiava, accertando che sul conto dello stesso pendeva, da alcuni giorni, un mandato di cattura internazionale a seguito di una richiesta di arresto della Autorità del suo paese di origine, poiché responsabile di reati contro il patrimonio. Il 49/enne slovacco si trova al momento detenuto presso la casa circondariale di Lucca, in attesa delle decisioni delle Autorità, Giudiziaria e Politica.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.