Inaugurato a Capannori lo sportello di prossimità

CAPANNORI - E' stato presentato e subito dopo inaugurato nella sala giunta del palazzo comunale, lo Sportello di prossimità aperto a Capannori grazie alla Regione Toscana, in sinergia con la Corte di Appello di Firenze e il Tribunale di Lucca.

-

La giustizia si avvicina ai cittadini con sportelli diffusi sul territorio. Succede in Toscana dove in queste settimane stanno aprendo una serie di “Uffici di prossimità”, frutto di un progetto pilota del Ministero della Giustizia al quale la Regione partecipa fin dall’inizio e che riguarda la cosiddetta “volontaria giurisdizione”. L’ultimo aperto in ordine di tempo è l’Ufficio di prossimità di Capannori, in provincia di Lucca, inaugurato oggi con la firma dell’accordo tra l’assessore alla presidenza della Regione Toscana Vittorio Bugli, la presidente della Corte d’Appello Margherita Cassano, il presidente del Tribunale di Lucca Valentino Pezzuti e il sindaco di Capannori Luca Menesini.

In definitiva l’Ufficio di Prossimità è un po’ come avere il tribunale sotto casa per svolgere, in modo semplice e guidata, quelle pratiche che rientrano nell’ambito della cosiddetta ‘volontaria giurisdizione’. Una di queste è la nomina, da parte del tribunale, dell’amministratore di sostegno, cioè colui che assume una funzione di tutela delle persone non autonome, perché anziane o disabili, e che agisce in collaborazione con i servizi socio-sanitari.

 

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.