Ingresso alla scuola Ricci più sicuro

PIETRASANTA - Più sicurezza nelle strade vicino alla scuola elementrare Alessio Ricci a Pietrasanta. Dove da oggi non si potrà piu correre. In via Pontenuovo, al Pollino, il limite di 30 km/h fino a ieri veniva sistematicamente violato dalle auto in transito

- 1

Più sicurezza nelle strade vicino alla scuola elementrare Alessio Ricci a Pietrasanta. Dove da oggi non si potrà piu correre. In via Pontenuovo, al Pollino, il limite di 30 km/h fino a ieri veniva sistematicamente violato dalle auto in transito. Dai dati di rilevamento pre intervento risulta che l’80 per cento dei veicoli non rispettava il limite di velocità. Per questo e su richieste insistenti da parte dei residenti e genitori della scuola sono stati Realizzati i due attraversamenti pedonali rialzati in prossimità dell’istituto annunciati nelle scorse settimana dal Comune di Pietrasanta. I due attraversamenti pedonali rialzati hanno il compito di rallentare la velocità dei veicoli lungo il tratto ed aumentare la sicurezza dei pedoni in prossimità della scuola e di via del Pagliaio. Secondo un recente monitoraggio effettuato tra il 13 ed il 23 dicembre della Polizia Municipale, richiesto al Comandante Giovanni Fiori proprio in vista anche di questo intervento, quasi l’80% dei mezzi (tra auto, furgoni, camion, motorini), percorreva via Pontenuovo ad una velocità pari o superiore a 50 km/h. E più precisamente: il 52% superiore ai 50 km/h, il 14% tra i 46 ed i 50 km/h ed il 10% tra 41% e 45 km/h ma si sono registrate anche punte massime di 129 km/h. La rilevazione ha riguardato 5237 transiti in entrambe le direzioni.

Commenti

1


  1. Credo si stia superando il limite del ridicolo. Posso comprendere al momento del ingresso e uscita. Ma non possiamo vivere in un mondo di limiti. Dopo tutto i dissuasori che TANTE PERSONE amano.. rallentano i mezzi di SOCCORSO. rovinando gli automezzi dei vigili del fuoco. Smettiamola. Insegnate ai cittadini come essere civili. Meglio satebbero i semafori intelligenti. Luce Rossa se superi il limite. Ma deve essere un limite ragionevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.