Lucchese sbanca Sanremo (2-1) e balza solitaria in testa alla classifica

CALCIO D - La Lucchese vince (2-1) a Sanremo in una gara piuttosto difficile e complicata. Sanremese avanti con Gagliardini. Grande secondo tempo con pareggio di Meucci e vantaggio di Nannelli. Tre punti che valgono anche il sorpasso sul Prato e il primato solitario in classifica.

-

Fra due giorni a Sanremo sarà Festival e allora è vietato steccare. La Lucchese vuole punti pesanti per non rischiare di perdere contatto dalla capolista Prato. Monaco rilancia Lici e recupera Benassi e Bartolomei. Per il resto è la squadra annunciata. Splendida coreografia dei tifosi della Lucchese che suggeriscono “Sola non la lascio mai”. Avvio di marca ligure con la Sanremese che spinge forte nei primi minuti. Lucchese tuttavia velenosa nelle ripartenze: al 17′ ci prova Vignali. La partita è molto equilibrata e il gioco spesso ristagna all’altezza delle due trequarti. Di occasioni pochine per non dire nulla. Subito dopo la mezz’ora (33′) però la Sanremese si porta in vantaggio grazie ad una rete di Gagliardini. Lucchese sotto e partita che si complica anche perchè la Pantera non brilla. In avvio di ripresa Monaco inserisce forze fresche e cambia addirittura tre uomini. Al 13esimo la Pantera perviene al pareggio col solito indomabile Meucci che fa centro con un gran tiro dal limite. Ora la Lucchese ci crede. Bitep avrebbe il pallone del vantaggio ma se lo divora per la disperazione dei tifosi lucchesi. Ancora Bitep vicino alla rete del 2 a 1 che darebbe alla Lucchese anche il primato in classifica. Rischiano anche i rossoneri: Spinosa sfiora la rete con quello che avremmo definito un eurogol. A due minuti dal 90esimo Nannelli (anche oggi uno dei migliori) porta in vantaggio la Lucchese ritrovando la via del gol dopo un girone intero. E lo fa con una rete davvero bellissima. Quattro minuti di recupero ma il risultato non cambia. Con uno splendido e spettacolare secondo tempo la Lucchese vince 2-1 anche a Sanremo e, grazie al pareggio del Prato conquista anche la testa solitaria della classifica. E domenica prossima arriva il Casale, terza forza del campionato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.