Lucchese-Casale il bigmatch; in palio una bella fetta di…campionato

CALCIO D - Si gioca domenica (ore 14,30) al Porta Elisa Lucchese-Casale, partita-clou della 23esima giornata. Di fronte la neocapolista e la terza forza del campionato. Monaco sostituisce Cruciani con Lionetti e si affida all'undici che ha sbancato Sanremo. Per Buglio, tecnico viareggino dei nerostellati è una sorta di derby.

-

Molti la considerano (e forse non hanno torto) la partita più importante di tutto il campionato fermo restando che poi ne mancheranno altre undici (e non sono poche) da qui alla fine e al 3 maggio. Di certo Lucchese-Casale è senza ombra di dubbio il bigmatch della 23esima giornata. Al Porta Elisa, dove si spera torni un pubblico numeroso, se non proprio delle grandi occasioni, saranno di fronte la neo capolista, appunto la Pantera, e i nerostellati di Francesco Buglio che non nascondono (e non lo hanno mai fatto) le loro ambizioni. Sarà partita intensa e difficile e questo vale per tutti. Si profila uno di quei match che potrebbero decidersi su episodi oppure su semplici dettagli. La Lucchese ha 3 punti di vantaggio sul Casale e l’obiettivo è quello di allontanare i rivali in classifica magari ricacciandoli a sei punti. Ricordiamo tuttavia che in mezzo, e non per fare il terzo incomodo, ci sarebbe anche il Prato di scena domani a La Spezia sul campo della Fezzanese. Nel catino del Porta Elisa si profilano 90′ da affrontare col piglio giusto; ci vorrà un approccio determinato e grintoso. Anche la scelta dell’undici iniziale per mister Monaco (che sarà privo di Cruciani squalificato, tra gli ospiti invece out Todisco) sarà delicata. Tuttavia a grandi linee proviamo a snocciolare la probabile formazione della Lucchese con: Coletta tra i pali; Bartolomei, Papini, Benassi e Soldati indifesa; Meucci e Lionetti in mediana; Nannelli, Fazzi e Remorini alle spalle del centravanti Iadaresta. Lucchese che giocherà con la nuova maglia bianca e rossa che celebra i 115 anni di storia del sodalizio rossonero. Il pallone racconta che all’andata (era il 6 ottobre) al “Natale Palli” il Casale s’impose per 2 a 1. Piemontesi in vantaggio nel primo tempo grazie ad un calcio di rigore trasformato da Angelo Buglio. La Lucchese pervenne al pareggio in modo abbastanza sollecito con Vignali. Nella ripresa però Mair segnò la rete decisiva e consegnò i 3 punti al Casale condannando la Pantera all’unica sconfitta patita finora da Benassi & C. lontano dal Porta Elisa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.