No alla droga: la toccante testimonianza di Giampietro Ghidini agli studenti

FORTE DEI MARMI - Una narrazione diretta e sincera, che è arrivata al cuore della platea, quella di Gianpietro Ghidini, presidente e fondatore della Fondazione “Ema Pesciolino Rosso”, invitato a Villa Bertelli a raccontare la sua storia, nell’ambito degli eventi organizzati dalle Pari Opportunità e dall’Assessorato alla Scuola del Comune di Forte dei Marmi.

-

Ad introdurre l’incontro il saluto del Sindaco Bruno Murzi che ha portato all’attenzione dei presenti la sua personale riflessione sull’importanza nel rapporto genitori-figli dell’accettazione delle rispettive debolezze per una relazione fatta anche di tolleranza.

La toccante testimonianza di un padre che ha perso all’improvviso il figlio in un tragico episodio legato alla droga e che ha saputo e voluto trasformare quello che può essere senza
dubbio considerato il dolore più grande in una missione di vita: parlare con i ragazzi per far sì che l’amore per la vita sia più forte di qualsiasi difficoltà.
I ragazzi del liceo Scientifico Chini Michelangelo sono stati talmente catturati dalle parole di Ghidini che al termine dell’incontro non volevano andarsene e molti di loro si sono messi in file per scambiare con lui una parola o un semplice abbraccio.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.