Pizzaiolo di Capannori spacciava marijuana; agli arresti domiciliari

CAPANNORI - I carabinieri del radiomobile di Lucca hanno arrestati un trentenne residente a Capannori, italiano, di professione pizzaiolo, che arrotondava la propria attività lavorativa spacciando stupefacenti.

-

I militari, che seguivano i suoi movimenti, hanno lo hanno pedinato sino ad un bar di Antraccoli, nei pressi del quale ha ceduto ad un italiano di 57 anni una bustina contenente 4 grammi di marijuana. Il pizzaiolo aveva con sè ulteriori trenta grammi della medesima sostanza, mentre all’interno della sua abitazione sono stati recuperati oltre 50 grammi di un particolare tipo di anfetamina. Adesso si trova agli arresti domiciliari.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.