Ferisce un ragazzo con il coltello e lo rapina, preso dai Carabinieri

VIAREGGIO - In pochissime ore i militari hanno fermato un marocchino di 31 anni: la rapina risale infatti alla tarda serata di domenica quando un 19enne, mentre percorreva la via Vespucci si è visto puntare un coltello alla gola per il cellulare.

-

l ragazzo non si è fatto intimorire ed ha subito reagito: tra i due è quindi nata una colluttazione nel corso della quale il rapinatore è riuscito a strappare il cellulare alla vittima, dandosi poi alla fuga.
A seguito della colluttazione, il giovane ha riportato delle lievi ferite al volto ed alcune contusioni.
Sul posto sono immediatamente giunte due pattuglie dei Carabinieri ed hanno raccolto la testimonianza della vittima .
I militari dell’Arma hanno dunque diramato la descrizione del rapinatore a tutte le pattuglie presenti sul territorio ed hanno iniziato le indagini.
Le ricerche si sono concluse nella tarda mattinata di ieri quando i Carabinieri della Stazione di Viareggio hanno rintracciato ed identificato il rapinatore e lo hanno condotto subito in caserma.
I militari dell’Arma hanno cosi’ sottoposto a fermo di indiziato di delitto il rapinatore, Safidine Taounfike, marocchino, classe ’89, già noto alle forze di polizia per reati contro il patrimonio, la persona ed inerenti gli stupefacenti: l’uomo, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, è stato condotto in carcere.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.