Querceta ce l’ha fatta: ospiterà i campionati italiani di sbandieratori

SERAVEZZA - I campionati nazionali di sbandieratori tornano a Querceta dopo oltre 20 anni. La città del Palio versiliese è stata designata infatti dalla Federazione Fisb per ospitare la Tenzone Aurea per la seconda volta nella sua storia, dopo la prima del 1999.

-

Un trionfo sperato per i promotori del Gruppo Sbandieratori e Musici: dopo la candidatura andata a vuoto lo scorso anno in favore di Faenza, finalmente Querceta – forte anche della location storica di Palazzo Mediceo a Seravezza per la cerimonia di apertura – si è aggiudicata il bando. Tra le contrade del Palio c’è davvero tanta emozione e fermento. Le gare saranno ospitate nelle piazze Matteotti e Pellegrini. In caso di pioggia al palasport di Forte dei Marmi.

Più di mille gli atleti che gareggeranno per la conquista dei titoli italiani nelle specialità di grande e piccola squadra, musici, coppia e singolo e per imporsi nella classifica combinata che decreterà il gruppo campione d’Italia 2020. Nei tre giorni di gara previste migliaia di presenze, con un forte indotto in Versilia in un periodo di bassa stagione.

La macchina organizzativa si è già messa in moto coinvolgendo non solo ilGruppo sbandieratori, ma anche il Comune di Seravezza, la Provincia di Lucca e la Regione Toscana.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.