Rapina da 15mila euro nella notte alla sala slot di San Concordio

LUCCA - Rapina questa notte alla sala Intralot di slot di San Concordio. I rapinatori, due uomini incappucciati e armati, apparentemente italiani, hanno messo le fascette di plastica a piedi e mani del titolare e all'unico cliente presente in quel momento. Si sono poi accaniti sulle macchinette da cui hanno portato via circa 15mila euro

-

Rapina a mano armata nella notte alla sala slot e scommesse Intralot in via Savonarola a San Concordio, dietro il piazzale del Brico Center. Intorno a mezzanotte e mezzo due uomini incappucciati ed armati, uno di pistola ed uno di coltello, sono entrati nel locale dove al momento c’erano soltanto il titolare ed un cliente. Sotto la minaccia delle armi i rapinatori, presumibilmente italiani, hanno immobilizzato i due utilizzando delle fascette di plastica ed hanno poi forzato le macchinette slot fuggendo con circa 15 mila euro. Il titolare ed il cliente sono poi riusciti a liberarsi e a lanciare l’allarme. Sul posto sono giunti gli uomini della squadra volanti e della squadra mobile della Questura di Lucca che hanno avviato le indagini. Al vaglio i filmati delle telecamere di videosorveglianza della sala slot e degli esercizi limitrofi per risalire al mezzo con cui i rapinatori sono giunti sul posto e riuscire ad identificarli.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.