Le rubano 1000 euro; signora di S. Marco truffata con la tecnica del finto avvocato

LUCCA - Un'anziana di 85 anni di San Marco ha denunciato alla polizia di essere stata vittima della cosiddetta truffa del finto avvocato. Ha ricevuta una telefonata sulla linea fissa di casa sua in cui una fantomatica assicurazione le annunciava che un congiunto era stato coinvolto in un incidente.

-

La sua copertura assicurativa però era scaduta quindi l’assicurazione avrebbe mandato un avvocato a ritirare la somma necessaria per riattivarla. Per rendere più veritiero il fatto i truffatori invitano la vittima a riattaccare e chiamare le forze dell’ordine per conferma. Ma quando la vittima chiude il telefono fisso, i truffatori non chiudono la linea, pertanto quando la vittima rialza la cornetta si trova sempre in contatto con i truffatori che si fingono poliziotti o carabinieri. Alla fine, la signora ha consegnato ben 1000 euro al finto avvocato arrivato a casa sua, che poi si è subito dileguato. La polizia invita quindi i cittadini a diffidare da queste segnalazioni e a chiamare immediatamente le forze dell’ordine utilizzando il telefono cellulare

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.