Speleologa lucchese bloccata in Cina; si trova a Tapei

PIEVE FOSCIANA - C'è anche Lucia Pedri di Pieve a Fosciana fra i quattro speleologi bloccati in Cina a causa del coronavirus che non possono fare rientro in Italia. Si trovava a Taipei per una escursione in grotte,

-

Con lei ci sono Riccardo Zairo Nucciotti, che vive a Cerreto Guidi, ma che ha abitato a Viareggio, Paolo Forconi di Carbognano in provincia di Viterbo ed Elisa Ponti di Forlì. I quattro attendono voli disponibili per poter rientrare a casa, che al momento non ci sono, ed hanno chiesto aiuto anche alla Farnesina.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.