Allarme degli albergatori: “Servono misure economiche urgenti”

VERSILIA - E' questo l'sos quello lanciato dagli albergatori della Versilia, diretto al Governo, affinchè introduca misure specifiche a sostegno della categoria. Fin dai primi casi di coronavirus in Italia il turismo è stato il primo settore a precipitare. Prenotazioni cancellate ovunque fino a giugno e alberghi chiusi chissà ancora per quanto.

-

Mentre gli hotel della costa si dicono pronti ad accogliere la richeista della Regione di ospitare pazienti affetti da Covid-19, allo stesso tempo guardano necessariamente al loro futuro. La presidente di Federalberghi Versilia e di Lido di Camaiore Maria Bracciotti è chiara. “Le misure economiche prese fin qui dal governo e dagli enti locali sono insufficienti per fare ripartire il sistema turistico in Italia”. Mentre l’emergenza si allunga a tempo indeterminato, “le proroghe alle tasse locali e statali di qualche mese non sono più sufficenti, abbiamo estremo bisogno di annullamenti di alcune rate e non di meri rinvii.” Questa per gli albergatori di Lido di Camaiore è la battaglia prioritaria al momento.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.