Controlli accurati alla Lucchese sul coronavirus; l’esito è negativo

CALCIO D - Tutta la Lucchese è impegnata a fare il suo dovere nella lotta contro il coronavirus. Il responsabile sanitario dottor Adolfo Tambellini, ha sottoposto tutti i tesserati, giocatori, tecnici, dirigenti e collaboratori, ad approfonditi e meticolosi controlli medici che hanno dato esito negativo e che verranno ripetuti nei prossimi giorni.

-

La società del presidente Bruno Russo ha inoltre disposto la sanificazione di tutti gli ambienti sportivi: gli spogliatoi dello stadio Porta Elisa e del campo dell’Acquedotto, gli uffici, i magazzini, i bagni, gli appartamenti dove alloggiano i giocatori. Ai calciatori della Lucchese, che riprenderanno la preparazione martedì 10 marzo, è stato consegnato e fatto sottoscrivere il decalogo della Federazione medico sportiva italiana: si tratta di dodici suggerimenti per evitare la diffusione del coronavirus negli ambienti sportivi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.