Corona Virus, raffica di controlli e centinaia di denunce penali

PROVINCIA DI LUCCA - Piano provinciale di controllo sul rispetto delle limitazioni negli spostamenti e delle misure di Contenimento: i primi risultati dei servizi delle Forze dell’Ordine. Obiettivo: convincere tutti a restare a casa per fermare il virus.

-

La lotta contro il Covid 19 si combatte su due fronti: quello dell’assistenza ai contagiati negli ospedali, dove il personale sanitario sta operando senza sosta e quello che deve vedere protagonista l’intera comunità per limitare al massimo i contatti sociali e così contenere la diffusione del virus.
A tal proposito è in atto da giorni, un piano straordinario di vigilanza da parte delle forze di polizia statali e locali con continui controlli sugli spostamenti di persone e verifiche sul rispetto delle misure da parte delle attività commerciali.
Compito che le forze dell’ordine stanno portando avanti con importanti risultati: sull’intero territorio della provincia di Lucca sono state, infatti, 8654 le persone controllate di cui 279 denunciate per l’inosservanza dei provvedimenti , 5 per false dichiarazioni e 2 per altri reati. A viareggio c’è stato addirittura chi – al momento del controllo – ha candidamente raccontato alla polizia che stava andando a comprare droga.
Gli esercizi commerciali controllati sono stati 7836, 4 i titolari denunciati per inosservanza dell’art 650 c.p. dei èprpvvedimenti in atto, ed uno sanzionato per non aver fatto rispettare la distanza interpersonale di sicurezza.
I servizi andranno avanti senza tregua nei prossimi giorni non solo per, accertare le violazioni e punirle, ma con l’obiettivo primario di far crescere la consapevolezza dell’importanza che riveste lo stare alle regole.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.