Gara di solidarietà per gli ospedali: c’è anche chi dona l’incasso della giornata

VERSILIA - L'emergenza ha risvegliato la generosità di tutti. In queste settimane è stata una vera gara di solidarietà per aiutare i reparti ospedalieri del territorio. La Asl Toscana Nord Ovest ha ricevuto quasi due milioni di euro tra bonifici sul conto corrente dedicato e macchinari donati per i reparti.

-

La campagna della Regione “Sostieni gli ospedale toscani” ha portato 650mila euro. Per il Versilia le iniziative sono continue. La raccolta lanciata da tre ragazzi di Forte dei Marmi ha prodotto oltre 250mila euro attraverso la piattaforma GoFundMe e bonifici diretti. Giorgio Armani, fondatore delle celebre casa di moda e storico frequentatore della Versilia, ha donato 200mila euro ai reparti di Lido di Camaiore per acquistare macchinari e dispositivi. Altre raccolte sono in corso tra le realtà sportive di Pietrasanta. La Fosber di Pescaglia ha donato direttamente 4mila mascherine. Altre 2mila invece arrivano dall’azienda dei rifiuti Ersu che è riuscita ad ad averle direttamente dalla Cina.

C’è poi l’iniziativa di una pizzeria viareggina “Brambilla’s”: nonostante il coronavirus abbia stravolto tutti gli affari, il titolare Matteo Donzella nel giorno del quinto compleanno della sua attività ha scelto di donare l’incasso alla Asl. Un gesto simbolico, un appello alla solidarietà.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.