Il Vescovo in visita al San Luca: incoraggiamento ai malati e al personale sanitario

LUCCA - Un saluto attraverso l’impianto di audio diffusione dell’ospedale di Lucca a tutti i pazienti  ed operatori, poi la benedizione eucaristica sia al “San Luca” che alla Cittadella della Salute “Campo di Marte”.

-

Così l’Arcivescovo di Lucca Paolo Giulietti, accompagnato dal parroco dell’ospedale padre Giampaolo Salotti, ha voluto esprimere la propria vicinanza ai ricoverati ed al personale in questo momento di emergenza Coronavirus.

“Vi invio una parola di incoraggiamento – ha detto il Vescovo parlando dalla postazione della reception che consente di raggiungere tutte le persone presenti nella struttura. A tutti i malati assicuro il ricordo nella preghiera mia, di tutti i sacerdoti e delle comunità parrocchiali. In questi giorni di grande sofferenza vi siamo vicini.

Un messaggio di gratitudine poi agli operatori: sappiamo l’impegno, la fatica, a volte anche lo scoraggiamento che accompagnano il vostro lavoro ed anche a voi vanno la nostra preghiera ed il nostro sostegno”.

Monsignor Giulietti ha quindi letto un passo del Vangelo e uno di un salmo di pellegrinaggio, poi si è spostato nella cappella dell’ospedale, per raggiungere processionalmente con l’ostensorio il cortile interno del “San Luca” dove ha impartito la benedizione eucaristica.

Poi particolare benedizione anche per i donatori e gli operatori del Centro Trasfusionale di Lucca, presenti anche di domenica per un gesto di grande solidarietà come quello della donazione di sangue.

Successivamente l’Arcivescovo si è recato nella Cittadella della Salute “Campo di Marte”  e qui ha benedetto i nuovi posti letto di terapia intensiva realizzati nel padiglione di Malattie Infettive.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.