Messa all’aperto al Bicchio: “Vicini a chi soffre e a chi assiste i malati”

VIAREGGIO - Una Santa Messa dal significato ancora più profondo quella che si è svolta di domenica mattina nel parco della chiesa di Bicchio, celebrata dall’Arcivescovo di Lucca Paolo Giulietti.

-

Nel mezzo dell’emergenza Coronavirus, con le funzioni sospese in molte chiese di tutta Italia e della Toscana, la liturgia si è celebrata all’aperto, favorita dalla bella giornata di sole. Gel igienizzante all’ingresso e sull’altare, sedie distanziate al posto delle panche e soprattutto un clima di profondo raccoglimento di tutti i fedeli che è andato oltre quello consueto di una normale seconda domenica di Quaresima.
Non solo le parole del Vescovo ma anche le preghiere espresse dai fedeli sono state rivolte a chi soffre per l’epidemia, a chi lavora senza sosta negli ospedali (e non solo) per assistere i malati.

Un messaggio di speranza quello del Vescovo.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.