Messe sospese in tutta la Diocesi di Lucca: esequie solo con i familiari stretti

LUCCA - Stop alle messe e a tutte le funzioni religiose anche nella Diocesi di Lucca. Solo le esequie funebri potranno essere celebrate purchè partecipino soltanto i più stretti familiari della vittima.

-

E’ quanto stabilito dal provvedimento adottato domenica sera dall’Arcivescovo Paolo Giulietti, recependo le disposizioni emanate dai vescovi Italiani e toscani a seguito dell’ultimo decreto di Palazzo Chigi. Provvedimento valido fino al 3 aprile, del tutto simile a quello adottato dalla Diocesi di Pisa che sovrintende alle parrocchie della Versilia nord.

Le chiese possono rimanere aperte per la preghiera personale, garantendo il mantenimento della distanza di un metro tra i singoli fedeli.

L’emergenza coronavirus blocca anche la Chiesa. Ma non la fede, in un momento dell’anno liturgico così profondo come è la Quaresima iniziata da appena due settimane, come spiega l’arcivescovo Giulietti che invita a non rinunciare a momenti di preghiera individuale.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.