Buoni spesa: stop alle richieste a Viareggio

VIAREGGIO - Il Comune di Viareggio aveva messo a disposizione dei cittadini cinque linee telefoniche e una mail dedicata: adesso, conclusa la fase di raccolta delle richieste, verrà portata termine la loro valutazione con tutti i controlli necessari.

-

Buoni spesa, stop alle richieste: l’ufficio procede alla valutazione delle domande fino ad esaurimento.  Com’è noto i Buoni Spesa sono messi a disposizione dal Fondo di Solidarietà Alimentare, che ha assegnato al Comune di Viareggio 333.338,62 euro da utilizzare a sostegno dei “nuclei familiari più esposti agli effetti economici, derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus COVID-19”, e per quelli “in stato di bisogno”, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali.

Il Comune di Viareggio aveva messo a disposizione dei cittadini 5 linee telefoniche e una mail dedicata: adesso, conclusa la fase di raccolta delle richieste, verrà portata termine la loro valutazione con tutti i controlli necessari.

Le istanze pervenute ad oggi sono 2135 di cui per mail 1535 e 600 telefonate. Le domande vengono divise in tre fasce a seconda della situazione di indigenza: in fascia 1 i soggetti in affitto, senza reddito almeno da gennaio, senza depositi bancari e senza alcun tipo di contributo; fascia 2 i soggetti che non hanno nessuna entrata da fine febbraio, con depositi bancari minimi, in affitto e in attesa di misure dello stato (Naspi, Cassa integrazione, Partite iva). In fascia 3 sostanzialmente quanti hanno avuto reddito fino a marzo, casa di proprietà e che già percepiscono un ammortizzatore sociale.Ad oggi sono state aperte e mandate alla valutazione, circa 1550: le pratiche istruite e concluse sono 1000, distribuite nelle tre fasce, comprese quelle escluse.

Già da domani partiranno altri 300 buoni spesa che saranno consegnati direttamente a domicilio tramite le associazioni di volontariato: hanno dato la disponibilità la Croce Verde, l’arciconfraternita della Misericordia di Viareggio e la Misericordia di Torre del Lago, oltre alle Associazioni di Carabinieri e Guardia di Finanza.

Dove si spendono i buoni spesa? Sono una ventina gli esercizi commerciali che hanno aderito all’iniziativa: dalle farmacie comunali, alla grande e media distribuzione. L’elenco completo è sul sito del Comune di Viareggio www.comune.viareggio.lu.it

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.