Festa della Polizia: omaggio ai caduti e agli agenti impegnati nella lotta alla pandemia

LUCCA -  Con una cerimonia minimale è stata celebrata anche a Lucca la Festa della Polizia: il Prefetto e il Questore hanno reso omaggio ai caduti della Polizia di Stato depositando una corona in loro ricordo.

-

E’ stata anche l’occasione per tracciare un bilancio delle attività. La Polizia di Stato, la cui attività si estrinseca nella Questura con tutte le sue articolazioni e i Commissariati di Viareggio e Forte dei Marmi, nella Polizia Stradale, Ferroviaria, Postale e nella sezione di pg in Procura, nel corso dell’ultimo anno, in tutta la provincia di Lucca ha effettuato 188 arresti, denunciato 1184 persone e sequestrato circa 24 Kg di sostanza stupefacente. Ha emanato 7 DASPO, 67 Fogli di Via Obbligatori, ed elevato 12.280 sanzioni amministrative per violazioni al codice della strada.
Il Questore Maurizio Dalle Maura nel suo intervento ha posto l’accento sulla situazione difficile che le forze dell’ordine si trovano ad affrontare in queste settimane di pandemia.

“Voglio ringraziare i miei poliziotti, non solo per quello che hanno fatto e per la compostezza e lo spirito di servizio di cui stanno dando prova in questi tempi di pandemia, ma soprattutto perché hanno dimostrato di essere comunità, con comportamenti che sono andati oltre il significato dell’appartenenza identitaria. Noi siamo stati comunità perché quando un nostro collega si è scoperto affetto da una grave malattia, ci siamo raccolti attorno a lui e alla sua famiglia e abbiamo dato sostegno, vicinanza, umanità.”

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.