66° Festival Puccini a rischio: entro il 20 maggio la decisione

TORRE DEL LAGO - Resta molto prudente la Presidente della Fondazione Festival Pucciniano Maria Laura Simonetti. Ma i timori sulla 66esima edizione del festival lirico, in programma a luglio e agosto al Gran Teatro di Torre del Lago, sono davvero molti.

- 1

Si farà o no il Festival? La decisione sarà presa entro il 20 maggio: quella è la data limite che la fondazione si è data per confermare o modificare il cartellone già programmato, che vede la partenza il 17 luglio con la prima di Tosca. Cinque le opere in allestimento per 16 serate complessive più un balletto, la chiusura il 23 agosto. Difficile, se non impossibile, immaginare di mettere in scena un’opera lirica con regole di distanziamento sociale tra gli artisti o tra la stessa orchestra.

Tra le ipotesi sul tavolo quella di proporre alcune opere in forma di concerto, semplificando la gestione degli spettacoli.

 

 

 

Commenti

1

  1. Taccetti Giuliano


    Io e mia moglie abbiamo prenotato e pagato in occasione del compleanno di Giacomo Puccini 2019 l’opera Turandot per il 18 luglio 2020. Il 20 maggio è già superato e vorremmo sapere quello che è stato deciso in merito alla stagione lirica. Certamente non sarà di nostro gradimento il cambiamento in concerto musicale.
    In caso negativo procederete a restituire il denaro versato?
    In attesa di cortese risposta , ringrazio e saluto cordialmente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.