Il marmo riaccende le macchine, Palla: “La ripresa, quando arriverà, sarà importante”

PIETRASANTA - Dopo oltre un mese di stop si sono riaperti i cancelli e riaccese le macchine alla Savema, una delle maggiori aziende di lavorazione del marmo del distretto apuoversiliese. A guidarci nel primo giorno di lavoro della Fase 2 è Fabrizio Palla, membro del Cda e dirigente di Confindustia del settore lapideo.

-

Mascherine, guanti, distanze di sicurezza rigorose, servizio mensa sospeso: così è rientrato al momento il 70% dei dipendenti, l’obiettivo è tornare a pieno regime dal 4 maggio, lunedì prossimo. Per quella data si punta a riprendere anche l’attività estrattiva in cava.

Questa riapertura veniva chiesta al Governo da settimane dagli industriali, e da ultimo anche dalla Regione Toscana. Ma è sulla liquidità e sul credito che servono ancora passi in avanti.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.