La spesa per chi non ce la fa: quando la solidarietà è di vicinato

PIETRASANTA - Chi può metta chi non può prenda. Questo lo slogan delle cosiddette “Panchine della solidarietà” che in queste settimane sono comparse in Versilia.

-

Dopo Viareggio anche a Pietrasanta, da circa 15 giorni, è partita questa bella iniziativa di beneficenza, spinta da un gruppo di cittadini anonimi e soprattutto dalla generosità di tantissime persone. Sono stati allestiti alcuni punti di raccolta di generi alimentari da donare a chi è in tale difficoltà economica da non poter acquistare neanche beni di prima necessità. Per Pasqua hanno addirittura portato torte dolci e salate fatte in casa.

Al momento sono sette le panchine, o tavoli, allestiti nelle varie frazioni pietrasantine, dove quotidianamente vengono riempite e dove di solito di sera, lontani da occhi indiscreti, i più bisognosi vengono per trovare un aiuto.

Per avere informazioni e contatti è possibile seguire la pagina Facebook ‘”Le panchine della solidarietà” che è l’unico riferimento ufficiale dell’iniziativa dove trovare l’elenco punti di raccolta.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.