Lucca celebra la Liberazione e ringrazia l’impegno contro il COVID-19

LUCCA - Un 25 aprile inedito anche per il Comune di Lucca che ha organizzato un programma di appuntamenti commemorativi sui propri canali social. Il sindaco ha deposto una corona al monumento ai caduti da cui ha trasmesso il proprio intervento istituzionale

-

E’ questo il messaggio che il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini ha voluto affiancare a quello dei valori della ricorrenza del 25 aprile in questo giorno di celebrazioni inedite. Il Comune ha organizzato un’ampio programma sui propri canali social, iniziato al mattino con un video del gruppo musicale Giacomo Puccini e della banda Folklorica La Castellana.

A seguire il sindaco si è recato al monumento ai caduti in piazza XX Settembre da cui ha poi registrato il suo intervento istituzionale. Nel pomeriggio è stato poi trasmesso un video in cui gli attori lucchesi Alessandro Bertolucci, Cristina Puccinelli, Giulia Perelli, Giulia Lippi, Nicola Fanucchi e Alberto Paradossi hanno letto le lettere dei condannati e delle condannate a morte della Resistenza Italiana. Ad accompagnare il racconto, la canzone della Liberazione e della libertà: “Bella Ciao”, interpretata ed eseguita dal musicista Luca Giovacchini, con la voce di Carlo Puddu.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.