Puccini in lockdown: tre concerti straordinari a inizio maggio

TORRE DEL LAGO - Puccini in lockdown è il titolo del Concerto ideato dalla Fondazione Festival Pucciniano con la Fondazione Orchestra Regionale della Toscana sotto la direzione artistica di Giorgio Battistelli che sarà trasmesso in tre parti nei giorni 1,  4 e 8 maggio (streaming ore 12 sulle piattaforme social #festivalpuccini #orchestradellatoscana).

-

Due Orchestre, un Coro e solisti, coordinati dal direttore Gianna Fratta   insieme per un evento a distanza a cui gli artisti affidano il messaggio di grande preoccupazione per tutti i lavoratori dello spettacolo dal vivo bloccati dal terribile Covid 19. Un messaggio di apprensione ma anche la voglia di far sentire la propria voce e la propria ansia di lavoratori verso i quali ad oggi aleggia la più grande incertezza su quando potranno tornare a fare musica.

Oltre 50 musicisti delle due orchestre hanno partecipato alla realizzazione dell’ evento, che andrà in scena su piattaforma streaming, insieme a 19 artisti del  Coro del Festival Puccini, ai pianisti Francesco Barbagelata e Elisa Montipò  e a due grandi solisti: il soprano Valeria Sepe e il tenore dei bis Amadi Lagha.

Il primo maggio sarà eseguito il coro a Bocca chiusa – tratto dalla Madama Butterfly – interpretato indossando le mascherine chirurgiche segno di questo tempo.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.