Spiagge aperte ma non per tutti: cosa si può fare nel ponte del 1° maggio

VERSILIA - Niente tintarella o giochi sulla spiaggia nel ponte del primo maggio, nè nei giorni successivi al 4 maggio. E' il sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro a cercare di fare ordine nella giungla di decreti ministeriali e ordinanze regionali e comunali che disciplinano le nostre uscite per attività all'aperto.

- 1

Sulla spiaggia si può andare per correre o camminare da soli (ma solo partendo da casa a piedi e se residenti in un Comune costiero), con la mascherina e mantenendo le distanze dagli altri, si può fare il bagno in mare se si è residenti, ma non si può sostare o fare sport di gruppo. Niente partite a pallone, niente assembramenti insomma. I parchi urbani restano chiusi ovunque per decreto del Governo, dalle pinete di Viareggio alla Versiliana, passando per Bussoladomani e altre aree verdi pubbliche. Saranno riaperti solo dal 4 maggio.

Dei provvedimenti locali solo a Forte dei Marmi resiste l’ordinaza specifica che vieta l’accesso a tutto l’arenile, come nei weekend passati. A Viareggio invece non ci saranno restrizioni ulteriori. Ma per il sindaco i punti controversi di questa ordinanza sono diversi.

 

Commenti

1


  1. E proprio un lucchese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.