Spiagge, strade e pinete chiuse: scattata in anticipo l’ordinanza a Viareggio

VIAREGGIO - Le spiagge di Viareggio e Torre del Lago sono già chiuse al pubblico. Il sindaco di Viareggio Giorgio del Ghingaro ha firmato in anticipo l’ordinanza annunciata ieri e inizialmente prevista solo per il lungo week-end di Pasqua.

-

Le spiagge di Viareggio e Torre del Lago sono già chiuse al pubblico. Il sindaco di Viareggio Giorgio del Ghingaro ha firmato in anticipo l’ordinanza annunciata ieri e inizialmente prevista solo per il lungo week-end di Pasqua. Una decisione presa dopo i controlli effettuati nelle ultime ore dal commissariato di polizia di Viareggio che ha sanzionato altre 10 persone perché incuranti delle misure anti covid, tra chi da Massa era venuto a fare la spesa a Viareggio, e chi passeggiava 6 kilometri lontano da casa. L’ordinanza, firmata a fine mattinata  ha, come detto, validità immediata fino alle 7 di martedi 14 aprile edè  estesa ad altre zone della città. E’ vietato dunque l’accesso agli arenili di Viareggio e Torre del LAgo e alle zone immediatamente adiacenti: quindi la Terrazza della Repubblica, il viale Marconi, il viale Margherita,il Lungomolo Del Greco, l’area antistante al porto turistico, il viale Europa in Darsena e la Marina di Torre del Lago. Divieto di accesso anche ai pedoni ed ai ciclisti nelle pinete sia di Ponente che di Levante, al Viale dei Tigli, al Belvedere Puccini di Torre del Lago.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.