Un coro di no alle tempistiche della Fase 2

PROVINCIA DI LUCCA - Numerose le reazioni negative a quanto riferito in conferenza stampa da Palazzo Chigi anche da parte del mondo politico locale. Troppo lungo, secondo l'opinione generale, il protrarsi delle chiusure per le attività rimandate al primo giugno

-

Molti i commenti rimbalzati sui social nella serata di domenica, primi tra tutti quelli dell’assessore al commercio del comune di Lucca Valentina Mercanti e del sindaco di Capannori Menesini, che chiedono soprattutto una normativa chiara e non interpretabile da parte delle Regioni e dei Comuni

Il sindaco Menesini ha scritto direttamente al Premier per chiedere un ripensamento anche perchè, da quanto è emerso nella bozza del decreto, non si fa riferimento a aiuti concreti verso chi è costretto a tener chiuso per un altro mese.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.