Verso la Fase 2: pescherecci pronti a tornare in mare

VIAREGGIO – La marineria viareggina guarda alla fase 2 della pandemia e si prepara lentamente a ritornare in acqua. Dei 140 pescherecci che costituiscono la flotta più grande dell'alto Tirreno, la metà ad oggi ha scelto di fermarsi visto il crollo del mercato a causa del Covid.

-

Un settore mai bloccato dai decreti ministeriali, che ora cerca la luce in fondo al tunnel.

Tornare a pieno regime sembra al momento impossibile. Pesa moltissimo infatti la chiusura di tutti i ristoranti della Versilia e oltre, tra i maggiori clienti del settore insieme alle pescherie.

A cui si aggiungono i problemi di sempre. Come un mercato ittico, quello attuale, inadeguato e quello nuovo praticamente pronto ma che attende ancora alcune opere di allaccio dei servizi per partire, pandemia permettendo.

Ferma anche la vendita al dettaglio sul lungomolo. Un nuovo mercato potrebbe aprirsi adesso con le consegne a domicilio del pesce. Proprio in questi giorni la Regione ha varato un disciplinario per dare norme di sicurezza sanitaria in linea con le restrizioni anticontagio.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.