Asili nido, i genitori di Massarosa protestano contro l’aumento delle tariffe

MASSAROSA - Un fulmine a ciel sereno che non avrebbe lasciato mrgini di scelta ai genitori impossibilitati a decidere per tempo se continuare ad usufruire o meno di questi servizi. La richiesta è quella di ripristinare le vecchie tariffe – comunque alte, sostengono i genitori - in un momento difficile come quello attuale che, in qualche caso ha significato anche perdita del lavoro

-

Oltre duecento firme raccolte in poche settimane:per dire no all’aumento delle rette degli asili nido e del servizio mensa a Massarosa. Un gruppo di genitori si è recato in mattinata in comune per protestare contro le nuove tariffe introdotte dal comune a gennaio, ma comunicate alle famiglie – secondo quanto contestato dalle stesse – solo nel mese di febbraio. Un fulmine a ciel sereno che non avrebbe lasciato mrgini di scelta ai genitori impossibilitati a decidere per tempo se continuare ad usufruire o meno di questi servizi. La richiesta è dunque quella di ripristinare le vecchie tariffe – comunque alte, sostengono i genitori – in un momento difficile come quello attuale che, in qualche caso ha significato anche perdita del lavoro.

Comprendo le richieste e legittime preoccupazioni delle famiglie – questa la risposta inviata dal sindaco in una nota ufficiale, a conclusione dell’incontro con i genitori – ma intervenire prontamente era necessario e inevitabile a causa della situazione del dissesto del comune, abbiamo cercato delle soluzioni praticabili per non penalizzare oltre modo i cittadini dalle scelte fatte dalla precedente amministrazione”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.