Comportamenti responsabili, nonostante il fine settimana primaverile

VIAREGGIO - Nessun assalto alle spiagge o alla passeggiata; tanta gente, sì - durante il primo week end di allentamento delle restrizione agli spostamenti - ma in linea di massima i viareggini hanno tenuto un comportamento responsabile

-

E’ questo in linea di massima quanto è emerso dagli innumerevoli controlli effettuati dalla polizia municipale, sia sugli arenili per mezzo di pattuglie a bordo di quad, che per quanto riguarda le zone riaperte all’utilizzo, come pineta e passeggiata. Gli agenti si sono limitati a ricordare a coloro che venivano trovati seduti in spiaggia o sulle panchine che la cosa non era ammessa, dato che l’ordinanza prevede la possibilità di spostarsi ma non di sostare., così come sono stati invitati a sciogliere eventuali raggruppamenti che si fossero venuti a creare.  Numerosi anche i controlli per quanto riguarda il traffico veicolare, notevolmente scarso in questa domenica che precede l’avvio della Fase 2 nazionale. Nodo ancora da sciogliere quello relativo alle seconde abitazioni e verso il quale sono stati chiesti chiarimenti al Governo da parte del presidente regionale Rossi, il quale ha annunciato che, in mancanza di una specifica regolamentazione, la Regione emanerà una propria ordinanza restrittiva.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.