Disdette e zero certezze: hotel e ristoranti a 5 stelle col fiato sospeso

VERSILIA - Monta la fibrillazione tra gli operatori turistici della Versilia, preoccupatissimi per il futuro sempre più incerto, tanto che avanzano una sola richiesta al governo centrale e regionAle: regole certe e protocolli di sicurezza sul da farsi per la stagione.

-

Stante questa situazione è impensabile pianificare un’apertura, come spiega ai nostri microfoni l’imprenditore Salvatore Madonna A.D. del gruppo che gestisce due strutture alberghiere a 5 stelle: il Byron di Forte dei Marmi e l’Hotel Plaza a Viareggio con i rispettivi ristoranti stellati Magnolia e Lunasia.

“Il motore è avviato, ora serve solo che venga tolto il freno a mano per partire. E qui l’ultima parola deve arrivare da Roma.”

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.