Emergenza Covid 19, crollano i premi rc auto; ma potrebbero tornare ad aumentare

LUCCA - Con l’avvio della Fase 2 e il graduale ritorno alla normalità molti automobilisti lucchesi dovranno rinnovare la RC auto. La buona notizia, come emerge dall’osservatorio del portale Facile.it, è che la tariffa media rilevata nella provincia di Lucca sta continuando a calare e dopo il -11,5% su base annua rilevato a marzo 2020, aprile ha fatto segnare un nuovo record, con un eloquente -20,7%, rispetto allo stesso mese dello scorso anno.  

-

Grazie al calo, per assicurare un veicolo a quattro ruote nella provincia di Lucca ad aprile 2020 occorrevano, in media, 487,41 euro; le tariffe potrebbero però presto aumentare se, come prevedibile, con l’interruzione graduale della quarantena e i nuovi limiti imposti al trasporto pubblico, il numero delle auto in circolazione – e con esso quello dei sinistri – tornerà a crescere.

A livello provinciale sono state rilevate riduzioni a doppia cifra in tutte le aree della Toscana. Il calo più consistente si è registrato per la provincia di Prato (-24,7%), che  però è quella che registra storicamente le tariffe più alte, seguita da quelle di Massa-Carrara e di Livorno.  La provincia dove i premi sono calati di meno è quella di Siena (-14%).

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.