Federalberghi: “Le misure del Governo non bastano, molti non riapriranno”

FORTE DEI MARMI - Le misure a sostegno del turismo nel decreto Rilancio non soddisfano ancora gli imprenditori. Secondo Paolo Corchia, numero due nazionale di Ferderalberghi e presidente di categoria a Forte dei Marmi, lo sconto sull'Imu e il bonus vacanze non possono bastare.

-

A tenere ancora in bilico tutte le strutture alberghiere è la mancanza di un protocollo sanitario certo, approvato dal Governo e della Regione. E le bozze sin qui discusse rischiano di non mettere in condizioni gli hotel di riaprire.

Mentre alcune strutture hanno già deciso di non riaprire, il Royal di Viareggio – un simbolo per tutta la Versilia – annuncia la riapertura dal 30 maggio, nonostante le cancellazioni siano volate al 90%. “Abbiamo qualche segnale di ripresa di interesse tramite mail e telefonate da varie regioni Italiane” – spiega il direttore Marino Patruno. ”Siamo fiduciosi ma pronti a cambiare decisione se le cose dovessero peggiorare. Il numero uno del Royal chiede all’amministrazione misure di sostegno, come la diminuzoine della Tasi e la sospesione per qualche mese della tassa di soggiorno, come già fatto a Forte dei Marmi e a Pisa.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.