Il pesce fresco torna sul lungocanale: ma il traino adesso è il delivery

VIAREGGIO - Un altro pezzo di normalità, un altro angolo di Viareggio che ritrova parte della sua fisionomia. Da due giorni i pescatori sono tornati a vendere il pesce fresco sul lungocanale. I clienti si avvicinano con prudenza: del resto devono rimanere dietro il muretto che delimita la banchina.

-

Sono ancora pochissimi i pescherecci per la piccola vendita presenti. Si può dire una ripartenza, ma una ripartenza molto lenta.

A decollare è invece il servizio porta a porta, come ci spiega Alessandra Malfatti, presidente della Cittadella della Pesca, che da marteì prossimo attiverà il Trabaccolo Express, un servizio di delivery per la prenotazione e consegna a domicilio del pescato fresco viareggino. Un canale di vendita cresciuto molto con il lockdown e che promette di andare avanti. Ma per la marineria viareggina il vero interrogativo resta la ristorazione, ovvero quando e come riaprirà il principale motore delle vendite. La Toscana punta ad anticipare al 18 maggio, fissata invece dal Governo al momento al 1° giugno.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.