La beffa delle autoscuole: possono aprire ma non lavorare

VIAREGGIO - Possono aprire ma non possono lavorare: questo il paradosso delle autoscuole che per decreto in base al loro codice Ateco 85.53 potrebbero rimanere aperte ma in realtà corsi teorici e pratici sono vietati e gli esami di teoria e guida bloccati.

-

In Italia ci sono 7mila scuole guida con un indotto di oltre 30mila dipendenti, da tre mesi nessuno può lavorare e di aiuti solo interventi minimi sia a livello di cassa integrazione che del bonus dei 600 euro denunciano i titolari di autoscuole. In base al codice Ateco queste attività rientrano nella categoria dell’istruzione, eppure non possono fare didattica a distanza, perchè lo vieta un decreto del 1977: gli ultimi esami sono stati fatti ad inizio marzo, poi c’è stato il blocco causa Covid 19.

Le lezioni teoriche con le accortezze del caso potrebbero anche essere fatte, mentre per le lezioni pratiche di guida non  sono state fornite specifiche informazioni a riguardo, dal Governo si attendono segnali certi per poter riprendere anche questo genere di attività.

L’autoscuola Lenci di Viareggio ha scritto al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi per chiedere di intervenire come già fatto in altre regioni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.