L’arte riparte: a Pietrasanta la mostra estiva di Fabio Viale

PIETRASANTA - La cultura riparte e lo fa con la creatività e l’arte di Fabio Viale. Si intitola “Truly” il monumentale progetto espressamente concepito dall’artista piemontese, per la prima volta protagonista della mostra istituzionale dell’estate di Pietrasanta .

-

L’inaugurazione è fissata per sabato 27 giugno 2020, alle ore 18 in piazza Duomo; poi “Truly” proseguirà fino al 4 ottobre.

L’artista è stato invitato dal sindaco Alberto Giovannetti e dall’assessore alla Cultura e al Turismo Massimo Mallegni, concordi nel sottolinearne la portata simbolica quale “unica mostra aperta a rivendicare il ruolo della cultura quale motore di civiltà e impulso sociale irrinunciabile grazie a un artista di fama internazionale e al tempo stesso una interpretazione imprescindibile della voglia di ripartenza che uomini e donne ci chiedono, con attenzione rigorosa alla sicurezza e rispetto immenso”.

Promossa dal Comune di Pietrasanta, con il sostegno della Galleria Poggiali di Pietrasanta e la curatela di Enrico Mattei, la grande mostra di Viale a Pietrasanta giunge dopo la personale al Glyptothek Museum di Monaco di Baviera, la partecipazione all’ultima Biennale di Venezia e l’esposizione al Pushkin Museum di Mosca; nella Piccola Atene saranno in mostra una ventina di opere dell’artista la cui esposizione prevede il coinvolgimento di tutti i luoghi simbolo della città: opere monumentali nella Piazza del Duomo e un’incursione nella Chiesa e nel Chiostro di Sant’Agostino.

Come in un cortocircuito, l’artista riesce a sovvertire la storia degli equilibri estetici che siamo abituati a contemplare nella scultura: un bello classico e ideale che nessuno prima di lui aveva pensato di rivoluzionare con un’altra tradizione, forse anche assai più antica, quella del tatuaggio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.