L’omaggio dei bambini a chi combatte il Covid in corsia

CAMAIORE - Una cinquantina di disegni di bambine e bambini delle classi prima e seconda della scuola primaria “Giovanni Pascoli” di Forte dei Marmi come ulteriore gesto di solidarietà e di vicinanza al personale sanitario, che sta continuando a lottare contro il coronavirus. 

-

I pannelli con i disegni dei bambini, che con immediatezza e genuinità esprimono il loro affetto nei confronti dei loro “eroi”, sono stati sistemati nella hall dell’ospedale Versilia.

“A voi che siete le persone che non possono rimanere a casa, che avete fatto delle corsie degli ospedali e dei reparti di  Terapia intensiva le vostre case,  che trascorrete giorni e notti lontani dalle vostre famiglie prodigandovi per assistere quanti soffrono lontani dai loro cari –  si legge nella nota che accompagnava i disegni, scritta dalle insegnanti insieme ai bambini – ci sentiamo di esprimere la nostra più sincera, sentita, profonda gratitudine e riconoscenza. Vogliate accogliere, quale segno di questi sentimenti di vicinanza, il lavoro che inviamo, frutto dei tanti, buoni pensieri espressi dai disegni dei nostri bambini. Ci uniamo così, con questo piccolo ma sincero gesto di partecipazione, alla voce corale di tutta una Nazione. Vogliamo che giunga anche la nostra voce perché nel sentirci uniti troviamo la forza e lo scopo per guardare al futuro”.

Il direttore dell’ospedale Giacomo Corsini, anche a nome di tutto il personale, ha espresso un sincero ringraziamento ai bambini ed alle insegnanti della scuola Pascoli per l’affetto e la vicinanza che emergono dai disegni e dalla belle parole che li hanno accompagnati.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.