“Più spazio a bar e ristoranti per salvare turismo e commercio”

VERSILIA - Solo con l’aumento del suolo pubblico tanti bar, pasticcerie e ristoranti in difficoltà per le nuove regole di gestione degli spazi potranno salvarsi. Lo sostiene Piero Bertolani, presidente di Confcommercio Versilia che, con l’ok del governo alla riapertura anticipata, il 18 maggio, ne ha fatto richiesta al sindaco di Viareggio e ai sindaci della Versilia.

-

Troppo complicato per alcune attività assicurare la distanza di 4 metri tra i clienti, due tra i tavoli. Con queste disposizioni – ribadisce – saranno molti gli esercenti che rischiano di non riaprire.

Con questa possibilità che attende di essere concretizzata, il mondo del commercio – secondo Bertolani – è pronto per ripartire. Ma servono linee guida certe, che arriveranno, secondo quanto annunciato dal governo nelle giornate di giovedi o venerdi. Intanto, per quanto riguarda la sanificazione, Confcommercio rassicura: la procedura di sanificazione, a carico degli esercenti, secondo le direttive del ministero della sanità non risulta così onerosa.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.