Prostituzione sul viale dei Tigli, anche ai tempi della pandemia

VIAREGGIO - Controlli anti-prostituzione sul viale dei Tigli tra Viareggio e Torre del Lago: i controlli della Polizia sono stati molto intensi in questi giorni ed hanno portato ad individuare diversi transessuali di origine brasiliana, accompagnati in commissariato per verificare la regolarità dei permessi di soggiorno.

- 3

I controlli degli agenti rientrano nei servizi protesi al rispetto delle norme di contenimento del Covid-1: la prostituzoine è considerato, ovviamente, uno dei fenomeni più rischiosi per la diffusione del contagio in termini di contatto fisico.

La posizione sul territorio nazionale dei suddetti è al vaglio degli inquirenti per valutare le soluzioni giuridiche utili ad allontanarli. La lotta alla prostituzione durante la pandemia sarà una delle priorità nei prossimi giorni, fanno sapere dal Commissariato di Polizia.

Commenti

3


  1. Che male fanno le prostitute maggiorenni e consenzienti ed i rispettivi clienti sulle vie, se questi si comportano bene? Basta con quest’assurda Meretriciofobia.


  2. Dovete fare dei controlli nei hotel alberghi nelle città turistica come RIMINI xche tante prostitute transessuali stanno andando a Rimini questo periodo estivo e questo rischia di aumentare di coronavirus, certi alberghi hotel stanno accettando la prostituzione all’interno dei loro locali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.