Rientrati restaurati i libri di Maggiano

LUCCA - Sono tornati restaurati e sanificati gli oltre 3500 volumi che componevano la biblioteca Giordano conservata all'ex ospedale psichiatrico di Maggiano, che adesso ospita la Fondazione Mario Tobino

-

Un lavoro reso possibile dalla generosità dei lucchesi che hanno risposto numerosi alla campagna di crowfinding lanciata dalla Fondazione per consentire di salvare questo patrimonio letterario destinato, altrimenti, ad andare in rovina.

Adesso però la Fondazione chiede un ulteriore sforzo e questa volta non finanziario. Gli scatoloni dei volumi sono al momento depositati in un magazzino dell’ex ospedale Campo di Marte ma per poterli riportare a Maggiano e rendere fruibili a studenti e studiosi, è necessario ristrutturare alcuni locali del pianno terra della palazzina che ospitava la biblioteca. Per fare questo la Fondaizone si è affidata al FAI, il fondo ambiente Italia.

C’è tempo fino a giugno dunque per accedere al portale del FAI e votare l’ospedale di Maggiano come luogo del cuore. Un ultimo piccolo sforzo per restituire alla collettività questo patrimonio.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.