Cartoline di ripartenza in Valle del Serchio

VALLE DEL SERCHIO - Prove di libertà anche in Valle del Serchio da lunedì mattina dove, dopo mesi di chiusura quasi totale hanno ripreso la loro attività anche gli altri negozi al dettaglio chiusi, i bar, le pasticcerie, i ristoranti, le agenzie di viaggio, i parrucchieri, gli orefici

-

Tra le cartoline da ricordare di questa prima giornata di ritorno a lavoro, dopo il via libera del nuovo DPCM e le ordinanze regionali, la notevole mole di lavoro telefonico di negozi di parrucchiere che fin dai giorni scorsi sono stati subissati di telefonate per raccogliere le prenotazione dei tanti clienti rimasti senza taglio e colore per oltre 50 giorni. Al lavoro sul campo, ci si è aggiunto anche in questa prima giornata  quello per organizzare le telefonate di prenotazione.

In queste immagini anche i primi momenti di una ripartenza  per tanti altri negozi al dettaglio, dagli orefici, alle agenzie di viaggio, dai negozi di abbigliamento alle mercerie; ripresa dell’attività, dopo il servizio a domicilio e da asporto delle settimane scorse, anche per bar e pasticcerie oltre ai ristoranti.

In generale, da parte di tutti, da apprezzare il grande impegno per rivoluzionare spazi e misure dei propri locali sia con il distanziamento che con l’utilizzo di plexiglas ed altri accorgimenti.

Tra le ulteriori cartoline di questa prima giornata di ripresa da incorniciare anche l’entusiasmo per questa ripartenza negli occhi di tanti esercenti, ma anche della gente vista in giro. Tra i passanti c’era la voglia di scambiare con gli altri qualche parola di augurio e di speranza per un ritorno verso una ulteriore tranquillità e normalità.

Comunque sia, almeno per la giornata di ieri, non un grandissimo afflusso nelle strade: segno che la gente fa attenzione anche ad evitare, quando è possibile le uscite come forma di prevenzione: anche il traffico per le strade è risultato regolare e forse anche un po’ sottotono rispetto alle aspettative.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.