Ripreso il restauro delle mura di Barga

BARGA - Dai primi del mese di maggio sono ripartiti i lavori riguardanti alcuni cantieri importanti nel comune di Barga mirati al recupero ed alla valorizzazione di fortificazioni o luoghi storici

-

A Barga, sul Fosso, dopo l’interruzione per l’emergenza coronavirus, sono ripresi i lavori interrotti per il restauro conservativo e la valorizzazione delle mura castellane. Tutta l’operazione  costerà alla fine circa 600 mila euro e fa parte del progetto delle “Rocche e fortificazioni”

Per quanto riguarda il cantiere del Fosso, dove è impegnata l’Impresa Lorenzini Pietro di Barga, l’intervento prevede la ripulitura di tutte le mura e dell’antica Porta Reale, il  consolidamento attraverso una speciale malta che viene apposta tramite specifiche siringhe a pressione ed anche interventi di contorno, come la valorizzazione della soprastante piazzetta delle Mura. Il progetto prevede anche un intervento al tratto di mura che da via dell’Acquedotto arriva fino a porta Macchiaia nella parte opposta di Barga Vecchia.

 

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.