Scompare a 48 anni il direttore d’orchestra Ezio Bosso

LUCCA - Sarebbe dovuto essere l'ospite di punta della rassegna 2020 del Lucca Classica Music Festival con un concerto al teatro del Giglio in programma per il 3 maggio. Il lockdown dovuto al Covid-19 aveva però annullato l'evento e si stava lavorando per l'edizione 2021 ma la malattia contro cui combatteva da anni ha avuto la meglio

- 3

E’ infatti scomparso all’età di 48 anni Ezio Bosso, direttore di orchestra e musicista, affetto da una malattia degenerativa che non gli aveva però impedito di diventare una star, non solo musicalmente, ma anche sotto il punto di vista umano. Memorabili infatti i suoi interventi televisivi in cui la sua vitalità dirompente dissolveva qualsiasi ombra della malattia. Il lockdown causato dal Coronavirus ha dunque privato Lucca del privilegio di poter ospitare un artista del suo calibro, proprio nel momento in cui Bosso aveva già stipulato un nuovo contratto con il Festival per poter venire a Lucca il prossimo anno, tappa a cui non voleva rinunciare.

 

Commenti

3


  1. Non un addio ma un arrivederci Maestro. Grazie per la tua splendida musica ma soprattutto per il tuo alto insegnamento nel vivere ed apprezzare fino in fondo la vita rispettandone ogni sfaccettatura nel bene e nel male.
    Non dimenticherò mai la tua esibizione al festival di Sanremo. Sono sincera, io non amo particolarmente questo genere di musica ma quella sera ho provato qualcosa di indescrivibile, grazie.
    Maestro, continua ad allietarci con la tua musica R.i.p.

    • Rosely Pagliarini


      .Lo voglio ricordare con una sua frase che dice tutto:
      “La musica è come la vita, si può fare in un solo modo: insieme.”
      Grazie maestro. R.I.P.

  2. Marco Natalini


    una persona al di sopra di ogni definizione di Star…Maestro di vita oltre che di arte … le sue interviste una enciclopedia dell ABC sulla vita in ogni suo aspetto…Rimarra senz altro tutto cio che di intenso ci hai donato….
    Grazie Maestro arrivederci
    Marco di Lucca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.