Si fingono amici e lo accoltellano ad una gamba per rapinarlo: arrestati due giovani fidanzati

CAMAIORE - Una giovane coppia di fidanzati, lei di 19 anni di Lido di Camaiore e lui di 21 anni di Viareggio, si trovano ai domiciliari con l'accusa di aver aggredito e rapinato un uomo la notte del 4 marzo scorso nella sua abitazione a Lido.

-

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia di Stato, la coppia aveva carpito nel tempo la fiducia della vittima con una frequentazione apparentemente disinteressata tale da non indurre in alcun sospetto la loro visita nella sua casa. Dopo dualche chiacchiera davanti ad un bicchiere di spumante e, all’improvviso, uno dei giovani aveva ferito l’uomo con un coltello, conficcato nella coscia, colpi al viso, minaccia del coltello puntato al petto inducendo l’uomo a consegnare il poco denaro che aveva con sè.

Le indagini sono partite dopo che l’uomo si è recato al pronto soccorso del Versilia per farsi medicare e ha riferito agli inquirenti dettagli precisi per risalire all’identità dei due assalitori. Il gip di Lucca ha stabilito per i due fidanzati la misura dei domiciliari dopo che l’uomo ha ricevuto delle  intimidazioni e ritenendo perciò che i due potessero tornare ad aggredirlo.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.