Si perdono ai piedi della Pania: soccorsi tre giovani escursionisti

STAZZEMA - Hanno chiesto aiuto una volta che si sono ritrovati bloccati in una zona impervia dopo aver seguito una traccia di sentieri impraticabile alla base dalla Pania della Croce. Per fortuna hanno chiesto aiuto e sono stati raggiunti dal Soccorso Alpino della stazione di Querceta.

-

Protagonisti tre escursionisti di Empoli, soccorsi nei pressi del rifugio “La Fania”. I tre ragazzi si erano basati su un itinerario consultato in rete ma negli ultimi anni molti sentieri hanno subito interruzioni a causa di frane improvvise, vegetazione fitta e caduta di alberi (soprattutto in questa zona delle Alpi Apuane).
La squadra partita da Pruno li ha localizzati e raggiunti grazie alla condivisione della posizione tramite whatsapp e li ha riaccompagnati all’auto.
Gli agenti atmosferici trasformano di continuo i sentieri e questi possono risultare impraticabili. Il Soccorso Alpino e Speleologico Toscano raccomanda di informarsi presso le sezioni CAI competenti, che hanno sotto controllo la situazione di agibilità o di chiedere ai gestori dei rifugi aggiornamenti indicando l’itinerario che si intende affrontare.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.