Sono nati Tina e Burlamacco: i cigni della “ripartenza” del laghetto e della pineta

VIAREGGIO - Doppio fiocco rosa e azzurro al laghetto dei cigni nella pineta di Ponente a Viareggio. Sono nati infatti Tina e Burlamacco, figli di Pulce e Scarburato, in ricordo di Maria Luisa Carmazzi e Andrea Falorni, due delle 32 vittime della strage ferroviaria del 29 giugno 2009.

-

I due nuovi nati sono fratelli di Tanacca e a breve è prevista la nascita anche di Ondina. Insomma la famiglia del laghetto dei cigni tanto amato dai bambini e dai viareggini –  ma non solo, perchè è uno dei luoghi simbolo della città –  si è arricchito di altri due ospiti graditi per la sorpresa e la gioia di Nadia Cupisti che da anni si occupa della cura del laghetto e dei suoi ospiti, papere e tartarughe oltre ai cigni.

In questi giorni i due piccoli sono rinchiusi nella casetta assieme alla mamma che li protegge, ma presto usciranno fuori e potranno essere ammirati da tutti i visitatori. Adesso infatti con la riapertura dei parchi, con le dovute cautele, visto che non siamo ancora fuori dal Covid 19, le pinete cominciano ad essere frequentate anche da genitori con i propri figli ed una delle mete è la visita proprio al laghetto dei cigni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.