11 anni fa il distrastro ferroviario, Viareggio unita nel ricordo

VIAREGGIO - Il Vescovo di Lucca Monsignor Paolo Giulietti, oggi nella chiesa del cimitero di della Misericordia di Viareggio per la funzione religiosa commemorativa delle 32 vittime della tragedia alla stazione.

-

Il Vescovo di Lucca Monsignor Paolo Giulietti ha presieduto oggi nella chiesa del Camposanto della Misericordia la santa Messa di suffragio nell’ 11° anniversario della tragedia avvenuta la notte del 20 giungo del 2009 alla stazione di Viareggio. Con lui i parroci della zona e delle parrocchie limitrofe. Le letture bibliche durante la funzione religiosa , alla presenza dei familiari delle vittime e delle autorità civili e militari, hanno citato san Paolo, “come per Paolo, ha ricordato il Vescovo, così per tutti noi, c’è una verità profonda, spesso nascosta e percepita come irraggiungibile, ma lì solo è possibile ritrovare sé stessi”.

Al termine della celebrazione, il Vescovo Giulietti ha benedetto il piccolo sacrario che accoglie i resti di coloro che quella notte del 29 giungo persero la vita. Molte le autorità presenti alla celebrazione eucaristica, il prefetto Francesco Esposito, il sindaco Del Ghingaro, il senatore Gianluca Ferrara con il ministro Bonafede, consiglieri comunale e autorità militari della provincia.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.